dolcepiemonte

PORRO DI CERVERE

L'origine della coltivazione del porro viene fatta risalire addirittura a 3.000 anni prima di Cristo.
Anche se ipocalorico il porro fu una di quelle piante che, lungo tutto il Medioevo, contribuì a risolvere il problema alimentare durante le ricorrenti carestie.

Il Porro di Cervere è uno dei prodotti tipici del Piemonte e viene prodotto nell'omonimo comune in provincia di Cuneo.

Il seme del Porro di Cervere è del tipo "porro lungo d'inverno". Questa varietà può rimanere nel terreno anche durante i mesi più freddi.

Il particolare terreno, formato dalle inondazioni del fiume Stura, sabbioso e calcareo, rende il Porro di Cervere molto tenero, gli conferisce un sapore dolce lontano dai suoi parenti stretti, l'aglio e la cipolla.
La particolarità della coltivazione del porro di Cervere non consente la meccanizzazione della coltura quindi ne limita la produzione. E' il caso di dire poco ma buono!

Il Porro di Cervere è in attesa dalla Comunità Europea del riconoscimento della denominazione d.o.p. ed è uno degli ingredienti della Bagna Caoda. Ma non solo con questo eccezionale prodotto tipico piemontese si prepara un eccezionale risotto e la crostata ai porri di Cervere.

Dal 7 al 22 novembre a Cervere (CN) si tiene l'annuale Fiera del Porro di Cervere.

Visita spesso il nostro blog http://prodottidelpiemonte.blogspot.com/  per scoprire sempre nuovi prodotti tipici del Piemonte.